Simone Cristicchi torna a Sanremo dopo 6 anni con “Abbi cura di me”. Testo e significato: (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 febbraio 2019, alle ore 11:11

Simone Cristicchi torna a Sanremo dopo 6 anni con “Abbi cura di me”. Testo e significato:

“Vorrei cantare come Biagio Antonacci”. Cinque parole che il 99.9% degli italiani ricorderà associate a Simone Cristicchi, cantante dalla folta chioma riccia. Quest’anno Cristicchi parteciperà al Festival di Sanremo, evento grazie al quale è diventato famoso nel nostro paese. Non tutti sanno che la sua primissima apparizione tra i fiori dell’Ariston risale al 2006, quando il cantautore portò “Che bella gente” all’edizione Giovani del Festival.

Simone Cristicchi torna a Sanremo dopo 6 anni con “Abbi cura di me”. Testo e significato:

L’anno successivo fu il turno di un’altra canzone molto conosciuta tra gli amanti della musica pop italiana: “Ti regalerò una rosa”. Nel 2007 fu lui a vincere la kermesse, oltre a conquistare i premi della critica “Mia Martini” e “Sala Stampa Radio TV”. Per i tre anni successivi Cristicchi non partecipò, salvo ritornare nel 2010 con “Meno Male”. Altri tre anni di assenza prima di ricomparire nel 2013 con “La prima volta che sono morto” e “Mi manchi”.

Simone Cristicchi torna a Sanremo dopo 6 anni con “Abbi cura di me”. Testo e significato:

Dopo sei anni di assenza, Cristicchi torna a calcare il palco del Festival nell’edizione 2019. E lo fa con “Abbi Cura di me”, scritta con la collaborazione di Nicola Brunialti e Gabriele Ortenzi. La produzione artistica ed esecutiva sono state affidate rispettivamente a Francesco Musacco e Francesco Migliacci. Una canzone dai temi delicati, una prova di maturità dopo la canzone spensierata del 2005, “Vorrei cantare come Biagio”, che l’ha reso popolare.