Si pente della droga, si confessa e ne lascia un chilo e mezzo al parroco (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 ottobre 2019, alle ore 17:32

Si pente della droga, si confessa e ne lascia un chilo e mezzo al parroco

Anche gli spacciatori si pentono delle proprie azioni. Nella giornata di ieri in provincia di Piacenza si è verificato un episodio, senza alcuna grave conseguenza, ma destinato a far discutere. Dopo la messa domenicale, un fedele è andato a cercare con insistenza don Cesena, il parroco della chiesa di Borgotrebbia: voleva confessarsi a tutti i costi e anche in fretta.

Si pente della droga, si confessa e ne lascia un chilo e mezzo al parroco

Il don ha ovviamente accettato ma la confessione non è andata affatto come si aspettava: il fedele, mentre elencava i suoi peccati, gli ha dato una busta piena di marijuana dal peso di un chilo e mezzo. Subito dopo avergli allungato il sacchetto nero, uno di quelli che si usano per l’immondizia, il misterioso fedele si è allontanato a rapidi passi dalla chiesa.

Si pente della droga, si confessa e ne lascia un chilo e mezzo al parroco

Don Cesena, ovviamente spaesato, non ha esitato nemmeno un istante e ha immediatamente avvertito la Polizia. Gli agenti a bordo delle Volanti sono scesi all’ingresso dell’edificio sacro e hanno sequestrato l’ingente quantitativo di sostanza stupefacente che l’uomo aveva deciso di lasciare proprio a Don Cesena. La storia ha fatto rapidamente il giro del piccolo paese.