Si finge invalido per più di un anno per farsi cambiare il pannolone dalle badanti (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 2 dicembre 2019, alle ore 18:28

Si finge invalido per più di un anno per farsi cambiare il pannolone dalle badanti

Un ragazzo statunitense di 29 anni di nome Rutledge “Rory” Deas è finito nei guai con la legge per via di una sua strana perversione. Il ragazzo, infatti, ha fatto finta di essere suo fratello, un 18enne con handicap, per uno scopo estremamente preciso: avere qualcuno che gli cambiasse i pannoloni. Sembra uno scherzo piccante da Candid Camera ma non è nient’altro che la verità.

Si finge invalido per più di un anno per farsi cambiare il pannolone dalle badanti

Secondo la polizia della Lousiana, infatti, Deas sarebbe colpevole di diversi reati, tra cui la truffa ai danni dello Stato. Il 29enne aveva escogitato un piano diabolico: usando l’app “Urban Sitter”, molto scaricata negli USA, aveva “assunto” una ragazza per l’inesistente fratello Cory. In realtà Cory era lui. E più che un bisogno, quella di farsi cambiare il pannolone era una deviazione mentale che gli provocava piacere.

Si finge invalido per più di un anno per farsi cambiare il pannolone dalle badanti

Il gioco si è rotto quando la ragazza, dopo circa dieci “visite” al ragazzo, ha segnalato alla polizia la sua avventura con “Rory”. A suo avviso, la persona a cui cambiava spesso il pannolone non era affatto un ragazzo handicappato di 18 anni. E dopo alcuni giorni di indagini si è avuta la conferma: era tutto un inganno, architettato da un 29enne con una perversione molto particolare.