Sfera Ebbasta e l’appello disperato ai fan: “Datemi una mano. Non vogliono…” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 dicembre 2018, alle ore 13:52

Sfera Ebbasta e l’appello disperato ai fan: “Datemi una mano. Non vogliono…”

Sfera Ebbasta lancia un appello ai fan per chiedere di aiutarlo a fare uscire il nuovo video musicale

Sfera Ebbasta è il trapper milanese coinvolto nella tragedia avvenuta nella discoteca “Lanterna Azzurra” di Corinaldo dove hanno perso la vita 6 persone. Dopo questa terribile vicenda, il cantante ha chiesto ai suoi numerosissimi fan di aiutarlo a far uscire il suo nuovo video musicale. “Non vogliono farmi caricare il video di Happy Birthday”.

Sfera Ebbasta e l’appello disperato ai fan: “Datemi una mano. Non vogliono…”

Scrivete dappertutto che volete il video, datemi una mano a farlo uscire”, questo è l’appello che ha lanciato Sfera Ebbasta sul suo profilo ufficiale di Instagram nei scorso giorni. Secondo il trapper, qualcuno ha pensato di dargli del filo da torcere dopo la tragedia avvenuta lo scorso 8 dicembre e per questo motivo ha pensato di mobilitare i suoi fan. In molti, infatti, hanno commentato il post scrivendo parole di sostegno e altri, incuriositi, gli hanno chiesto chi fosse quella persona che non vuole “caricare” il suo videoclip.

Sfera Ebbasta e l’appello disperato ai fan: “Datemi una mano. Non vogliono…”

Tra i tanti commenti, sono spuntati alcuni utenti che non hanno potuto fare a meno di ricordare ciò che è accaduto a Corinaldo.

Intanto, il 24 dicembre è stato dimesso l’ultimo ferito. Tutti sarebbero dovuti tornare a casa per le feste natalizie e così è stato, a confermarlo è stata l’azienda ospedaliera Opedali Riuniti di Ancona con un bollettino medico lanciato alla vigilia di Natale. “L’unico paziente ancora ricoverato presso la clinica Neurologica sarà dimesso nella tarda mattinata di oggi. Con quest’ultima dimissione nessun paziente coinvolto nell’evento di Corinaldo risulterà più ricoverato”, ha dichiarato l’ospedale.