“Se apri gli occhi ti porto a casa”, infermiere adotta un bambino abbandonato con tanti problemi di salute (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 marzo 2019, alle ore 16:03

“Se apri gli occhi ti porto a casa”, infermiere adotta un bambino abbandonato con tanti problemi di salute

“Se apri gli occhi ti porto a casa”, infermiere adotta un bambino abbandonato con tanti problemi di salute

Una storia che sta spopolando in rete, un uomo di 31 anni che lavora come infermiere ha deciso di adottare un bimbo abbandonato dalla famiglia pochi giorni dalla nascita. La loro storia ha commosso tutti.

Matías Devincenzi è un infermiere di 31 anni che lavora nel reparto di neonatalogia della città di San Miguel de Tucumán in Argentina.

“Se apri gli occhi ti porto a casa”, infermiere adotta un bambino abbandonato con tanti problemi di salute

La sua storia ha commosso l’intero paese sudamericano. Matías ha deciso di adottare un bambino che pochi giorni dopo la sua nascita è stato abbandonato dalla sua famiglia. Il 31enne e il piccolo Santino si sono incontrati per la prima volta a febbraio del 2017, il bambino è nato con tanti problemi di salute tra queste delle varie malformazioni, un’ insufficienza respiratoria e una patologia urenifologica.

“Se apri gli occhi ti porto a casa”, infermiere adotta un bambino abbandonato con tanti problemi di salute

Le sue condizioni di salute lo hanno portato un mese dopo a subire una forte infezione ed è stato ricoverato in terapia intensiva, in quei giorni Matías era in ferie e quando era ritornato a lavoro, era venuto a conoscenza della situazione critica del piccolo. Così si era recato immediatamente da lui per visitarlo.

Adotta un neonato abbandonato perché malato, la storia di Matías e Santino commuove tutti

Ai giornali ha voluto raccontare la sua storia affermando: