Scappa dalla quarantena per andare a sciare, si rompe un femore e viene scoperto (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 5 marzo 2020, alle ore 11:28

Scappa dalla quarantena per andare a sciare, si rompe un femore e viene scoperto

Alcuni giorni fa, il 28 febbraio, un uomo di 50 anni residente a Vo’ Euganeo si è procurato un brutto infortunio mentre stava sciando. Il suo paese di residenza è un dettaglio fondamentale. Com’è noto, il Governo italiano nell’ambito delle misure di prevenzione del diffondersi del coronavirus ha istituito due zone rosse, una in Lombardia e una in Veneto.

Scappa dalla quarantena per andare a sciare, si rompe un femore e viene scoperto

Tra i pochi comuni veneti da cui non è possibile allontanarsi e in cui non è possibile entrare c’è, per l’appunto, Vo’ Euganeo. Un residente del piccolo comune della provincia di Padova, diversi giorni fa, si era recato a Cavalese, in provincia di Trento, per una vacanza sulla neve, tra sciate e relax e per godersi gli ultimi giorni di inverno vero e proprio.

Scappa dalla quarantena per andare a sciare, si rompe un femore e viene scoperto

Il 50enne, però, durante una sciata è caduto rovinosamente, fratturandosi il femore. Dalla pista è stato prontamente trasportato al più vicino Pronto soccorso per l’operazione chirurgica. Controllando i suoi documenti, lo staff dell’ospedale ha scoperto che l’uomo era residente a Vo’ Euganeo, uno dei comuni italiani della zona rossa. Soltanto nella giornata di sabato, per esempio, sono stati registrati 77 nuovi casi di persone contagiate dal coronavirus.