Scandalo di Bibbiano, Laura Pausini si sfoga con i fan: “Sono piena di rabbia nei miei pugni!” (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 20 luglio 2019, alle ore 11:37

Scandalo di Bibbiano, Laura Pausini si sfoga con i fan: “Sono piena di rabbia nei miei pugni!”

“Cosa si può fare? Come possiamo aiutare? Per chi non sa ancora di cosa parlo scrivete BIBBIANO su google e leggete.
E poi scrivete su questi maledetti social che usiamo solo per le cavolate, cosa pensate di queste persone che strappano i figli alle loro famiglie. Non parlo di politica, parlo di umanità, di rispetto, di diritto alla Vita… ecco, se avete letto, ditemi sinceramente…voi non sentite di avere nelle mani degli schiaffi non dati?  scrive ancora la Pausini nel suo post-sfogo.
“Non sentite la voglia di urlare? Non sentite la voglia di punire queste persone in maniera molto dura?”

Scandalo di Bibbiano, Laura Pausini si sfoga con i fan: “Sono piena di rabbia nei miei pugni!”

 Scusate lo sfogo ma a me manca il fiato pensando a questi bambini e alle loro famiglie che sono stati torturati psicologicamente per sempre. Se avete un figlio pensate che improvvisamente una persona della quale per altro potreste anche fidarvi, fa un lavoro psicologico tanto grave da portarveli via e affidarli ad altre persone.

“Come si rimedia adesso – conclude la cantante – nella testa e nei cuori e nell’anima di queste persone? Ma vogliamo fare qualcosa?”

 

Scandalo di Bibbiano, Laura Pausini si sfoga con i fan: “Sono piena di rabbia nei miei pugni!”

Contrariamente a quanto sostenuto inizialmente da alcuni giornali, il Sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, non risulta indagato per le terribili sevizie a cui erano stati sottoposti i bambini di cui non era a conoscenza. Il primo cittadino è finito agli arresti domiciliari con le accuse di abuso d’ufficio e falso ideologico.
Nel mirino degli inquirenti ci sarebbe anche una donazione da 195mila euro del M5s destinata alla onlus Hansel e Gretel, i cui vertici sono i principali indagati dell’inchiesta.