Scambiano l’incenso con la marjuana: parroco e fedeli sballati (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 20 dicembre 2018, alle ore 11:05

Scambiano l’incenso con la marjuana: parroco e fedeli sballati

Uno scherzo che per qualcuno sarà scandaloso mentre per qualcun altro “epico” è stato realizzato in una piccola parrocchia in provincia di Chieti diversi mesi fa. La notizia era stata nascosta ma la voce ha iniziato a spargersi in paese e la verità è venuta a galla. Il parroco di San Giacomo di Pizzoli, Andrea detto “Naike” è un prelato giovane e “al passo con i tempi” stando alle descrizioni dei fedeli.

Scambiano l’incenso con la marjuana: parroco e fedeli sballati

Tempo fa è finito in ospedale per “intossicazione da marijuana”. Il motivo? Alcuni giovani (presumibilmente) per fare uno scherzo hanno inserito della marijuana al posto dell’incenso prima della messa. Ecco che, al momento dell’incenso, la sostanza bruciata avrebbe mandato in stato confusionale i presenti nella piccola Chiesa di Sant’Agostino. Si parla di una chiesa “semideserta”, con “poche anziane del posto” ad ascoltare la messa.

Scambiano l’incenso con la marjuana: parroco e fedeli sballati

A voler essere più precisi le fedeli sono state intossicate dal cannabinoide sintetico JWH 122. Una volta accesa la sostanza ed aver esalato i fumi, i presenti hanno capito immediatamente che c’era qualcosa che non andava. Ma alcuni, tra cui anche lo stesso prete, si sono sentiti male e un’ambulanza ha dovuto portarli all’ospedale per accertamenti.