Sanremo 2020, Fiorello minaccia l’addio al Festival dopo le critiche di Tiziano Ferro (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 7 febbraio 2020, alle ore 10:33

Sanremo 2020, Fiorello minaccia l’addio al Festival dopo le critiche di Tiziano Ferro

L’edizione di Sanremo di quest’anno sta avendo un successo inaspettato a livello di ascolti. Il merito va sicuramente ad Amadeus, ma anche ai tanti ospiti e co conduttori di cui ha voluto circondarsi. Secondo alcune indiscrezioni, però, dietro le quinte non tutto sarebbe rosa e fiori. Ieri, Tiziano Ferro ha dovuto scusarsi dopo essersi sfogato sul troppo tempo messo a disposizione di Fiorello, che – a suo dire – spezzerebbe il ritmo della serata prolungando inutilmente i tempi. 

Sanremo 2020, Fiorello minaccia l’addio al Festival dopo le critiche di Tiziano Ferro

Il cantante aveva deciso di affidare il suo sfogo a twitter, con un post nel quale chiedeva al direttore artistico di tagliare corto, visti i tempi lunghi: “È l’una Amadeus. Possiamo fare qualcosa domani? Grazie. Hashtag #FiorelloStatteZitto…scherzo“.
Secondo quanto riportato dal Corriere della sera, sembrerebbe che Rosario Fiorello non l’abbia presa molto bene e sarebbe addirittura arrivato a minacciare di andarsene.

Sanremo 2020, Fiorello minaccia l’addio al Festival dopo le critiche di Tiziano Ferro

Un’indiscrezione che troverebbe quasi conferma, se consideriamo che ieri il Festival di Sanremo ha fatto a meno di lui. E la sua assenza non è affatto passata inosservata visto che i suoi interventi erano stati i più freschi nelle prime due serate.

Nonostante il suo sfogo avesse già causato malumore, Tiziano Ferro ieri è tornato a lamentarsi, spiegando di sentirsi deluso dal fatto che il suo intervento fosse stato inserito in un orario penalizzante: