Sanremo 2020, Amadeus accusato di sessismo dopo un’uscita infelice su Francesca Sofia Novello (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 gennaio 2020, alle ore 16:28

Sanremo 2020, Amadeus accusato di sessismo dopo un’uscita infelice su Francesca Sofia Novello

Mancano ancora più di due settimane all’inizio di Sanremo, ma intanto è già esplosa la prima polemica con protagonista Amadeus. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della 70esima edizione del Festival della Musica italiana, il presentatore avrebbe rivolto delle frasi – secondo alcuni – sessiste nei confronti di Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi, una delle (tante) donne che condivideranno con lui il palco nel corso delle cinque serate del Festival.

Sanremo 2020, Amadeus accusato di sessismo dopo un’uscita infelice su Francesca Sofia Novello

Parlando di lei, Amadeus ha affermato di averla scelta “per la sua bellezza, ma anche per la sua capacità di stare accanto a un grande uomo, sapendo restare un passo indietro”.
Sul web queste sue dichiariazioni hanno scatenato una feroce polemica, anche se Amadeus si è affrettato a chiedere scusa per la gaffe e a spiegare che dietro non c’era del sessismo, ma che era stato frainteso:

Sanremo 2020, Amadeus accusato di sessismo dopo un’uscita infelice su Francesca Sofia Novello

“Quel passo indietro – spiega Amadeus all’Ansa – si riferiva alla scelta di Francesca di stare fuori da riflettori che inevitabilmente sono puntati su un campione come Valentino.”
A commentare le parole di Amadeus è stata la senatrice PD Monica Cirinnà secondo la quale lo spettacolo messo su dal presentatore “è indecente. È già altamente discutibile che, nel 2020, la conduzione del Festival di Sanremo continui a prevedere la formula del presentatore uomo attorniato da giovani donne con il ruolo esclusivo di vallette: