Russia, eletto migliore in campo riceve un kalashnikov come premio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 settembre 2019, alle ore 12:43

Russia, eletto migliore in campo riceve un kalashnikov come premio

Quando un calciatore segna la tripletta il telecronista pronuncia la solita frase: “E adesso porta il pallone a casa”. In effetti è così: in molti campionati un giocatore che riesce nell’impresa di gonfiare la rete per tre volte in una partita riceve un premio. Nella Serie A consiste, per l’appunto, in uno dei palloni usati nella gara fortunata.

Russia, eletto migliore in campo riceve un kalashnikov come premio

Un’altra esclusiva italiana, ben più dolce del pallone, è il mezzo quintale di miele. Da ormai 40 anni c’è un apicoltore friulano, Gigi Nardini, che regala mezzo quintale di miele al giocatore di Serie A che sigla il primo gol stagionale. Nel 2018 toccò a uno dei suoi idoli, Rodrigo De Paul, attaccante dell’Udinese, squadra del cuore del Nardini.

Russia, eletto migliore in campo riceve un kalashnikov come premio

In Russia, invece, agli occhi di noi italiani, molte cose appaiono decisamente strane. È diventata virale nelle ultime ore la notizia del premio sui generis vinto da un’atleta russo. Lo sport di cui stiamo parlando non è il calcio: Saveli Kononov gioca infatti come portiere in una squadra di hockey militante nella seconda divisione russa, l’Izhstal Izhevsk.