Roma, maxi scontrino al centro storico: “Turiste giapponesi truffate” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 settembre 2019, alle ore 11:58

Roma, maxi scontrino al centro storico: “Turiste giapponesi truffate”

Roma, maxi scontrino al centro storico per due spaghetti: “Turiste giapponesi truffate”

Cifre esagerate in un ristorante nel centro storico di Roma, 429 euro per due spaghetti. La denuncia social delle due turiste giapponesi diventa virale. Il ristoratore: “Prezzi chiari, avranno mangiato anche altro…”

Ennesimo scontrino da capogiro a Roma, due turiste hanno speso 429,80 euro per due piatti di spaghetti al cartoccio di pesce e una bottiglia di acqua.

Roma, maxi scontrino al centro storico: “Turiste giapponesi truffate”

Le due turiste hanno scelto di cenare in un ristorante del centro “L’Antico Caffè di Marte” in via Banco di Santo Spirito. Lo scontrino è datato al 4 settembre ed è stato pubblicato su Facebook, immediatamente molti utenti italiani e giapponesi si sono scatenati con i commenti per il conto decisamente alto.

Può capitare a tutti di andare a pranzo o a cena e mangiare il pesce fresco in un ristorante del centro di una grande città e di spendere un po’ più di quel che inizialmente si pensava.

Roma, maxi scontrino al centro storico: “Turiste giapponesi truffate”

Ma lo scontrino di queste due turiste giapponesi ha decisamente superato ogni aspettativa. Nel prezzo sono compresi anche gli 80 euro di mancia per i camerieri. Il costo è decisamente esagerato ed ha fatto scattare la polemica. Per molti, il costo elevato non può essere giustificato né dalla location meravigliosa, né dalla bontà del pesce e nemmeno dalla zona in cui si trova il ristorante.