Quando la Raggi criticava Marino sugli alberi caduti: “Inaccettabile che…” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 30 ottobre 2018, alle ore 11:37

Quando la Raggi criticava Marino sugli alberi caduti: “Inaccettabile che…”

Il maltempo che ha flagellato gran parte dell’Italia ha fatto danni e perfino vittime. Le grandi città hanno sofferto particolarmente il vento violentissimo che nelle scorse ore ha soffiato sulla penisola. A Milano alberi caduti e danni alle automobili; a Venezia l’acqua alta ha raggiunto livelli paurosi e ha causato disagi per abitanti del posto e turisti; a Roma sono caduti centinaia di alberi, alcuni dei quali hanno distrutto automobili parcheggiate; a Napoli è morto uno studente nel quartiere Fuorigrotta, schiacciato da un albero.

Quando la Raggi criticava Marino sugli alberi caduti: “Inaccettabile che…”

Insomma sembra un bollettino di guerra, ma è l’amara cronaca dei danni che un paio di giorni di maltempo intenso hanno causato al nostro Paese. Roma è una città difficile da governare, si sa. Non c’è stato alcun Sindaco nella storia recentissima che non sia stato aspramente criticato proprio quando, passato il maltempo, si faceva la conta dei danni della pioggia e del vento. È toccato ad Alemanno, a Marino e ora tocca alla Raggi.

Quando la Raggi criticava Marino sugli alberi caduti: “Inaccettabile che…”

La ‘Sindaca’ del Movimento 5 Stelle è ovviamente al centro delle polemiche per via dei tombini otturati che hanno causato allagamenti e disagi enormi alla circolazione e soprattutto per via degli alberi che hanno causato danni gravi a persone e cose. La cosa curiosa che molti utenti del web hanno fatto notare è che nel 2014, quando era all’opposizione, la stessa esponente romana dei Pentastellati aveva criticato duramente Marino per la mancata prevenzione.