“Puoi spostarti?” Ragazza prende a schiaffi un uomo sull’autobus ma scopre che è sordomuto (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 dicembre 2019, alle ore 17:32

“Puoi spostarti?” Ragazza prende a schiaffi un uomo sull’autobus ma scopre che è sordomuto

Credeva di aver subito un torto da una persona scostumata, ma invece era un sordomuto. E’ successo a Milano dove una donna di 27 anni, mentre cercava di salire sull’autobus, ha chiesto più volte a un uomo che stava bloccando l’ingresso di spostarsi, non ottenendo però risposta. Dopo essere riuscita finalmente a salire, insieme alla figlioletta, la donna avrebbe iniziato ad inveire contro l’uomo per poi prenderlo a schiaffi più di una volta.

“Puoi spostarti?” Ragazza prende a schiaffi un uomo sull’autobus ma scopre che è sordomuto

Solo a quel punto la 27enne si è accorta che l’uomo non le aveva risposto perchè non poteva sentirla.
La vicenda è avvenuta mercoledì 4 dicembre, sul bus della linea 63 di Atm all’altezza di via Nikolajevka, nel quartiere di Baggio. Dopo aver assistito all’aggressione, gli altri passeggeri hanno allertato le forze dell’ordine, nonostante la donna avesse provato a scusarsi per l’equivoco.

“Puoi spostarti?” Ragazza prende a schiaffi un uomo sull’autobus ma scopre che è sordomuto

Sul posto, insieme ai Carabinieri, sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno tranquillizzato e medicato l’uomo, rendendo inutile il trasporto in ospedale. La donna ha provato a spiegare le sue ragioni alle forze dell’ordine, con non poco imbarazzo. L’uomo ora ha il diritto di presentare una querela, ma non è detto che lo farà.

A Milano, le aggressioni a bordo dei mezzi pubblici non sono una novità: