Presa a pugni in pizzeria perchè non parla friulano (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 11 gennaio 2019, alle ore 13:54

Presa a pugni in pizzeria perchè non parla friulano

I familiari della vittima hanno assistito alla scena e subito hanno cercato di fermare l’uomo ma è stato inutile, la donna è stata colpita da un violento pugno al volto tanto forte che è stato necessario chiamare il 118. Sono stati poi allertati i Carabinieri della compagnia di Udine che si sono subito presentati nel locale ma l’aggressore era fuggito via, successivamente è stato identificato dagli agenti ed è stato denunciato per lesioni.

Presa a pugni in pizzeria perchè non parla friulano

La donna, una volta trasferita in ospedale, ha riportato lesioni al viso e per i sanitari sono state giudicate guaribili in una decina di giorni, ha riportato diversi traumi al volto, alla rachide cervicale e alla mano. Oltre al pugno, l’aggressore l’avrebbe anche spintonata, ovviamente ha sporto denuncia contro di lui.

Il sindaco del comune Medio Friuli, ha voluto esprimere il suo pensiero riguardo questa terribile vicenda ed ha dichiarato:

Presa a pugni in pizzeria perchè non parla friulano

“Alla base di questo fatto ci sono le condizioni psico-fisiche alterate dell’aggressore. Sono molto dispiaciuto per quanto successo, e sono vicino alla donna e alla famiglia. Quanto è accaduto non fa parte della città di Mereto, prendo forti distanze dal gesto e condanno l’aggressione. Il protagonista del fatto è una persona che ha bevuto troppo, ma si prenderà comunque le dovute responsabilità per il gesto compiuto, un episodio riprovevole”.

Anche titolari della pizzeria sono di origini straniere, il sindaco ha concluso spiegando: “Il titolare è di origine albanese, ma si è integrato benissimo nel nostro paese“. I proprietari della pizzeria, che si trova in piazza a Mereto, hanno preferito non rilasciare dichiarazioni sulla vicenda.