Poste Italiane: nuova truffa BancoPosta che svuota la Postepay (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 maggio 2018, alle ore 17:09

Poste Italiane: nuova truffa BancoPosta che svuota la Postepay

Una nuova truffa di BancoPosta che svuota la Postepay.

Sta circolando una nuova truffa ai danni di Poste Italiane che ti svuota completamente il conto accedendo ai dati dell’utente. Tramite diversi canali, il truffatore può svuotare la carta. Le vittime hanno segnalato diverse strane comunicazioni ricevute tramite SMS e per email, una truffa nella quale si può evitare di cadere ma solo se si presta molta attenzione. Si tratta di una truffa di phishing o smishing, la vittima riceve un messaggio con molti errori di ortografia che avvisa di un ipotetico blocco sul loro conto.

Poste Italiane: nuova truffa BancoPosta che svuota la Postepay

Ovviamente non c’è nulla di vero ed è solo un modo per rubare le credenziali ed i codici di accesso al conto BancoPosta e Postepay, dei veri e propri hacker esperti in truffe. Molti utenti però, ci sono cascati e si sono ritrovati il proprio conto a 0.

Sblocca Conto BancoPosta, la truffa online che svuota carte PostePay

Un vero e proprio per essere in possesso delle credenziali e dei codici di accesso degli utenti, potresti correre il rischio di perdere in poco tempo tutti i risparmi di una vita.

Poste Italiane: nuova truffa BancoPosta che svuota la Postepay

È importante sapere che Poste Italiane non chiederà mai di sbloccare un conto corrente o una carta prepagata tramite email o sms, se dovessimo avere un blocco della carta, sarà l’ufficio di Poste Italiane più vicino a contattarci telefonicamente inviandoci a presentarci nella sede di persone per le pratiche del caso.

Inoltre, bisogna prestare molta attenzione al testo, di solito è pieno di errori grammaticali e di scrittura. Ad esempio, il messaggio inzia parlando in