Piovono panetti di cocaina sugli Stati Uniti per colpa dell’uragano (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 settembre 2019, alle ore 19:04

Piovono panetti di cocaina sugli Stati Uniti per colpa dell’uragano

Negli ultimi giorni si sta parlando molto dell’uragano Dorian che ha portato morte e distruzione nell’Oceano Atlantico, tra l’America del Nord e le isole tropicali. In particolar modo le Bahamas sono state severamente colpite dalla furia distruttrice di Dorian (30 i morti, più un numero incalcolabile di edifici distrutti).  Anche la Florida e altre regioni degli Stati Uniti meridionali hanno subito danni non da poco.

Piovono panetti di cocaina sugli Stati Uniti per colpa dell’uragano

Ora che il peggio è passato, si fa la conta dei danni. Ma nelle ultime ore stanno venendo – nel vero senso della parola – a galla anche alcuni oggetti curiosi dalle acque dell’Atlantico che bagna la Florida. Nella giornata di mercoledì, infatti, un surfista che frequenta Cocoa Beach (un nome, un destino…) ha avvertito la polizia del luogo: sul bagnasciuga c’era un pacco contenente cocaina.

Piovono panetti di cocaina sugli Stati Uniti per colpa dell’uragano

Per l’esattezza erano 15 i chilogrammi di sostanza stupefacente trovati nella città di Melbourne. Manny Hernandez, portavoce del dipartimento di polizia di Cocoa Beach ha dichiarato alla stampa: “C’è la possibilità che nei giorni a venire faremo dei ritrovamenti molto simili. Specialmente ora che il mare è in queste condizioni. Da dove vengono? Difficile dirlo, potenzialmente ovunque”.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA