Pensioni di invalidità: al Sud sono il triplo che al Nord (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 5 dicembre 2018, alle ore 13:02

Pensioni di invalidità: al Sud sono il triplo che al Nord

È stato pubblicato nella mattinata di oggi il Rendiconto sociale 2017 dell’Inps. Per quanto riguarda le pensioni di invalidità, appare un dato chiaro: al Sud e nelle Isole il numero di beneficiari, in base ai residenti, è molto più alto che al Nord. Per l’esattezza ogni 100 abitanti al Nord 2,4 abitanti la ricevono; al Centro sono 3,2, mentre si arriva a 6,7 per quanto riguarda il Sud. Insomma nel Meridione quasi il triplo in più.

Pensioni di invalidità: al Sud sono il triplo che al Nord

È stato pubblicato nella mattinata di oggi il Rendiconto sociale 2017 dell’Inps. Per quanto riguarda le pensioni di invalidità, appare un dato chiaro: al Sud e nelle Isole il numero, in base ai residenti, è molto più alto che al Nord. Per l’esattezza ogni 100 abitanti al Nord 2,4 abitanti la ricevano; al Centro 3,2 e 6,7 al Sud. Insomma nel Meridione quasi il triplo in più.

Pensioni di invalidità: al Sud sono il triplo che al Nord

Tra il 2012 e il 2017 l’INPS ha liquidato 1 milione e 76mila pensioni anticipate, di cui 417mila alle donne e 659mila agli uomini. Il rapporto donne uomini è passato dallo 0,41 del 2012 allo 0,57 del 2017. Nel 2012 per le lavoratrici dipendenti sono state liquidate 2,69 pensioni di vecchiaia per ogni pensione anticipata; nel 2017 le pensioni anticipate hanno superato quelle di vecchiaia.