Pensano che sia annegato e lo cercano disperatamente nel lago, ma era a farsi un drink al bar (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 settembre 2019, alle ore 16:42

Pensano che sia annegato e lo cercano disperatamente nel lago, ma era a farsi un drink al bar

Dalla paura al grande sollievo. Domenica scorsa, al centro balneare “Desenzanino” di Desenzano del Garda tra i bagnanti c’era grande preoccupazione: un camionista lituano di 38 anni risultava disperso. L’uomo in questione poche ore prima aveva conosciuto un suo connazionale in un’area di servizio insieme al quale aveva deciso di trascorrere qualche ora al lago in cerca di refrigerio.

Pensano che sia annegato e lo cercano disperatamente nel lago, ma era a farsi un drink al bar

Verso ora di pranzo il suo amico si era allontanato per andare ad acquistare alcune cose al bar. Lui ha fatto lo stesso, allontanandosi però di diversi chilometri dal bagnasciuga. Il tutto lasciando i suoi oggetti personali, ovvero cellulare, asciugamano, zaino e vestiti, dove erano. Il suo amico lo ha cercato ovunque e ha aspettato quasi due ore prima di dare l’allarme.

Pensano che sia annegato e lo cercano disperatamente nel lago, ma era a farsi un drink al bar

Non vedendolo da alcuna parte, ha deciso di chiedere aiuto. Intorno alle 15 sono arrivati i Vigili del Fuoco sul posto, che lo hanno cercato nei paraggi. Subito dopo sono intervenuti altri mezzi su terra e successivamente perfino la squadra sommozzatori da Milano e Trento. In acqua anche a Croce Rossa e la Guardia Costiera, in volo gli elicotteri del 118 e dei Carabinieri.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA