Pedofilo abusa di due ragazzine di 13 anni, il giudice gli dimezza la pena: “Colpa delle vittime” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 7 febbraio 2019, alle ore 15:23

Pedofilo abusa di due ragazzine di 13 anni, il giudice gli dimezza la pena: “Colpa delle vittime”

Kansans, pedofilo abusa di due ragazzine di 13 e 14 anni: il giudice gli dimezza la pena. Scoppia la polemica

Una storia incredibile che viene direttamente dal Kansans. Il giudice distrettuale Micheal Gibbens, è finito al centro delle polemiche dopo aver ridotto la pena di un pedofilo per aver abusato di due ragazzine di 13 e 14 anni. Il 67enne aveva chiesto alle due ragazzine di mandargli foto nude e fare altro con lui in cambio di soldi.

Pedofilo abusa di due ragazzine di 13 anni, il giudice gli dimezza la pena: “Colpa delle vittime”

È scoppiata una vera e propria polemica dopo che il giudice distrettuale del Kansas, Michael Gilbbens della Contea di Leavenworth, ha dimezzato la pena di un pedofilo di 67 anni ed ha messo in dubbio che le due ragazzine vittime dell’uomo abbiano subito un trauma psicologico.

L’uomo che ha abusato delle due ragazzine di 13 e 14 anni si chiama Raymond Soden, ha 67 anni e ha quasi costretto le due ragazzine a inviargli foto di nudo su Facebook.

Pedofilo abusa di due ragazzine di 13 anni, il giudice gli dimezza la pena: “Colpa delle vittime”

Inoltre aveva proposto loro del denaro per avere rapporti con lui. Il giudice ha definito “criminale” il comportamento delle ragazzine e le ha definite “aggressori”.

Abusa di due ragazzine di 13 e 14 anni, giudice gli dimezza la pena: “Colpa delle vittime”

Questa notizia risale ad un anno fa ma in questi giorni sul web è ritornata a circolare. Il 67enne aveva stabilito dei contatti con le ragazzine ed aveva proposto loro dei soldi in cambio di rapporti.