Paura sulla Torino-Savona: il viadotto cede, l’intervento dei Vigili del Fuoco (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 24 novembre 2019, alle ore 16:06

Paura sulla Torino-Savona: il viadotto cede, l’intervento dei Vigili del Fuoco

Continua l’emergenza maltempo su tutto il Paese. Nelle scorse ore le abbondanti piogge hanno causato il crollo di un tratto di viadotto lungo la Torino-Savona. Circa una trentina di metri di autostrada è crollato su se stesso. E’ avvenuto subito dopo l’innesto con la A10, a circa un chilometro e mezzo da Savona verso Altare. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco per verificare la situazione.

Paura sulla Torino-Savona: il viadotto cede, l’intervento dei Vigili del Fuoco

Fortunatamente in quel momento nessuna auto stava transitando in quel tratto.

Non si contano dunque feriti. Molto probabilmente il viadotto è ceduto sotto il peso di una frana causata dalle forte piogge delle scorse ore. I vigili del fuoco sono ancora sul posto per monitorare la situazione.

L’allerta resta alta nel Savonese.  Ad Albisola Superiore, il rio Basco è esondato in più punti causando numerosi sfollati.

Paura sulla Torino-Savona: il viadotto cede, l’intervento dei Vigili del Fuoco

La frazione di Ellera è rimasta per ore isolata a causa di alcune frane. Da inizio ottobre sul Savonese sono caduti già quasi un metro e 70 centimetri d’acqua. Problemi anche a Genova, in Valpolcevera, dove si sono allagati sottopassi, cantine e negozi. In questo momento in Liguria ci sarebbero 85 sfollati. L’Allerta Meteo della Protezione Civile durerà fino a domani pomeriggio.