Papa Francesco: “La donna non è per lavare i piatti, è colei che dà armonia al mondo” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 febbraio 2019, alle ore 13:19

Papa Francesco: “La donna non è per lavare i piatti, è colei che dà armonia al mondo”

Durante una delle sue omelie, Papa Francesco ha voluto parlare della donna in quanto è lei che porta armonia nel pianeta. Questa è una ricchezza che nessun uomo possiede.

“La donna è colei che dà armonia al mondo, non è per lavare i piatti. Sfruttare le persone è un crimine di lesa umanità: è vero. Ma sfruttare una donna è di più: è distruggere l’armonia che Dio ha voluto dare al mondo. È distruggere”, queste sono le parole di Papa Francesco che ha voluto dire in un’omelia tempo fa durante la messa celebrata nella sua residenza di casa Santa Marta.

Papa Francesco: “La donna non è per lavare i piatti, è colei che dà armonia al mondo”

Il pontefice durante la messa aveva chiesto a una coppia che festeggiava i 60 anni di matrimonio, chi di loro aveva più avuto più pazienza e la coppia si era guardata negli occhi e gli aveva detto: “Siamo innamorati“. Così Papa Francesco, riflettendo su queste due parole, ha voluto esprimere il suo pensiero spiegando che la donna ha uno scopo ben preciso, cioè portare armonia e infatti senza la donna, nel mondo non esiste armonia. Papa Francesco ha utilizzato parole forti durante questa omelia, ma queste parole bisogna ricordarle per rispettare la persona che abbiamo accanto, il pontefice aveva aggiunto:

Papa Francesco: “La donna non è per lavare i piatti, è colei che dà armonia al mondo”

“Tante volte, quando noi parliamo delle donne, ne parliamo in modo funzionale: ma, la donna è per fare questo. Invece la donna porta una ricchezza che l’uomo non ha: la donna porta armonia al creato. Quando non c’è la donna, manca l’armonia”.

Ed aveva aggiunto: “Noi diciamo, parlando: ma questa è una società con un forte atteggiamento maschile, e questo, no? Manca la donna. ‘Sì, sì: la donna è per lavare i piatti, per fare…’. No, no, no: la donna è per portare armonia. Senza la donna non c’è armonia. Non sono uguali, non sono uno superiore all’altro: no”.