Paola Camarco, la sexy assistente di Vittorio Sgarbi rivela: “Sono un’adepta della religione il cui Dio è Sgarbi” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 18 novembre 2018, alle ore 12:37

Paola Camarco, la sexy assistente di Vittorio Sgarbi rivela: “Sono un’adepta della religione il cui Dio è Sgarbi”

Paola Joara Camarco è una ragazza di Torino di 22 anni ed è l’attuale pupilla di Vittorio Sgarbi. Da oltre tre anni segue costantemente le avventure di Vittorio Sgarbi in giro per l’Italia. Ora che il critico d’arte è tornato in Parlamento, la ragazza è diventata anche uno dei suoi assistenti. Paola ha studiato per più di 8 anni danza classica e recitazione. Nella trasmissione radiofonica La Zanzara su Radio 24, Paola Joara Camarco ha dichiarato di essere la “schiava per affetto” di Vittorio Sgarbi, che nelle scorse ore ci ha fatto sorridere in un episodio successo in un autogrill sulla A1.

Paola Camarco, la sexy assistente di Vittorio Sgarbi rivela: “Sono un’adepta della religione il cui Dio è Sgarbi”

Durante l’intervista radiofonica ha ammesso che lui, per esempio, si toglie i calzini quando ha caldo ai piedi e lei glieli rimette: “Non glieli tolgo, glieli metto, ma non puzzano mai“, rivela anche che la sera non può uscire perché spesso la chiama per qualsiasi cosa: “Spesso dimentica come mi chiamo. Fa “Ohhh”, un ululato quando mi vuole chiamare e io capisco che è lui che vuole dirmi ‘Paola vieni qui’.” Ma per Paola, questo rapporto è “uno schiavismo, una dipendenza accettata. Faccio parte della famiglia. E’ come fosse una religione, sono un’adepta della religione il cui Dio è Sgarbi”.

Paola Camarco, la sexy assistente di Vittorio Sgarbi rivela: “Sono un’adepta della religione il cui Dio è Sgarbi”

È stato diffuso un video sul web in cui si vede Sgarbi apparentemente ubriaco sul pavimento della stazione di servizio. L’assistente Paola ha spiegato l’episodio divertente al programma radiofonico: “Vittorio si è fermato perché dentro la stazione di servizio c’era una specie di biblioteca improvvisata, un mercatino di libri usati. E’ fatto così. Ha cominciato a sfogliare tutti i libri, uno per uno e dopo un’ora eravamo ancora lì. Il benzinaio ha fatto un video e poi è quello che avete visto. Siamo caduti e gli sono rotolata addosso.