Pamela Prati, il giallo del matrimonio. Tutta la verità: “Mark Caltagirone non esiste, io ho le prove” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 15 maggio 2019, alle ore 16:03

Pamela Prati, il giallo del matrimonio. Tutta la verità: “Mark Caltagirone non esiste, io ho le prove”

Pamela Prati, il giallo del matrimonio. Tutta la verità: “Mark Caltagirone non esiste, io ho le prove”

Romina Bandera confessa: “Mark Caltagirone non esiste, Pamela Perricciolo mi ha raggirato”.

Una nuova bomba del gossip sta circolando sul web in queste ore, da più di un mese, la notizia più diffusa è il presunto matrimonio tra Pamela Prati e il suo fidanzato Mark Caltagirone. Sulle pagine del settimanale “Chi”, la disegnatrice Romina Bandera ha rivelato di essere stata contattata da Pamela Perricciolo per disegnare Marco Caltagirone e Pamela Prati mentre si stringono in un abbraccio.

Pamela Prati, il giallo del matrimonio. Tutta la verità: “Mark Caltagirone non esiste, io ho le prove”

La cosa più bizzarra è che, nonostante la richiesta, non avrebbe ricevuto nessuna foto della coppia e nemmeno il compenso per il lavoro: “La Perricciolo mi disse che non poteva parlare con Caltagirone perché il figlio aveva iniziato la chemio“.

Questo scoop getta nuove ombre sul caso di Pamela Prati ed emergono nuove testimonianze che confermano l’ipotesi dell’inesistenza di Marco Caltagirone. Dopo che Georgette Polizzi ha affermato che Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo stiano mentendo, arriva anche la testimonianza della disegnatrice. Romina Bandera ha spiegato di essere stata contattata dalla Perricciolo ad agosto 2018 e oggi sostiene:

Pamela Prati, il giallo del matrimonio. Tutta la verità: “Mark Caltagirone non esiste, io ho le prove”

“Mark Caltagirone, non esiste! Perché hanno creato questa storia? Io ho le prove che Mark Caltagirone non esiste”.

Secondo quanto si legge nelle chat in possesso del settimanale ‘Chi’, un’amica di Romina Bandera che lavora come blogger l’avrebbe messa in contatto con Pamela Prati, attraverso i suoi agenti. Dopo aver ricevuto il numero di Pamela Perricciolo, Romina l’ha contattata per capire di cosa avesse bisogno: “Elisa D’Ospina mi ha dato il suo numero per qualcosa che voleva commissionarmi. Quando ha un momento mi richiami pure”. Così, l’agente le aveva chiesto di realizzare dei disegni di Pamela Prati e Marco Caltagirone: