Palermo: torna dal lavoro e trova i sofficini per cena, lite furiosa con la moglie e viene arrestato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 12 dicembre 2019, alle ore 20:30

Palermo: torna dal lavoro e trova i sofficini per cena, lite furiosa con la moglie e viene arrestato

Non gradisce i sofficini per cena e picchia la moglie. La vicenda, raccontata da Il Giornale di Sicilia, è avvenuta a Palermo, in un appartamento della zona dello Sperone, nell’area sud-orientale della città. I Carabinieri, dopo aver ricevuto una chiamata che li informava di una probabile violenza domestica in corso, si sono recati sul posto ed hanno stretto le manette ai polsi di un uomo di 45 anni, incensurato.

Palermo: torna dal lavoro e trova i sofficini per cena, lite furiosa con la moglie e viene arrestato

L’accusa è di maltrattamenti in famiglia. Secondo la ricostruzione fornita dal quotidiano locale, l’uomo, dopo essere tornato a casa dopo una giornata di lavoro, ha trovato sul tavolo, per cena, dei sofficini. Una pietanza che – a quanto pare – odia con tutto se stesso. Dopo aver rivolto epiteti irripetibili alla moglie, il 45enne ha lanciato il piatto per aria ed ha continuato ad inveire e a rivolgere minacce alla moglie finchè non sono arrivati i militari. 

Palermo: torna dal lavoro e trova i sofficini per cena, lite furiosa con la moglie e viene arrestato

La lite furiosa è avvenuta davanti ai figli della coppia. Difficile sapere se i due stessero già attraversando un periodo difficile, ma una cosa è certa: in questa bizzarra vicenda i sofficini sono stati la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’uomo, che non aveva precedenti prima d’ora, è stato arrestato e condotto al carcere Pagliarelli.
Inizialmente i Carabinieri erano intervenuti semplicemente per placare gli animi.