Iscriviti

Nostradamus: le nuove profezie per il 2022

Mancano due mesi e mezzo alla fine dell'anno e tornano, puntuali come sempre, le profezie di Nostradamus, il celebre visionario francese che, negli ultimi decenni, ha fatto tanto discutere. Alcune sono davvero disastrose.

Notizie Curiose
Pubblicato il 19 ottobre 2021, alle ore 16:48

Mi piace
0
0
Nostradamus: le nuove profezie per il 2022

Mancano due mesi e mezzo alla fine di questo 2021 e, puntualmente, tornano a far parlare di sè le tanto attese profezie di Nostradamus, celebre visionario francese che, negli ultimi decenni, hanno fatto tanto discutere.

L’attendibilità scientifica delle stesse è pari a zero, ma meglio leggerle, non si sa mai qualcuna delle sue profezie dovesse realmente avverarsi, rivelandosi esatta!

Le sei quartine

Nelle sei quartine che riguardano il 2022, ossia l’anno che verrà, gli esperti hanno interpretato vari scenari. Nella prima quartina Nostradamus recita: “Di sangue e fame maggiore calamità/ Sette volte appreste alla spiaggia marina/Monech di fame, luogo preso, prigionia”. Secondo queste parole, l’astrologo ha predetto, per il 2022, che le guerre e i conflitti armati finiranno per alimentare e accrescere la fame nel mondo e l’immigrazione dei popoli.

Nostradamus, infatti, fa riferimento alle spiagge per dire che sulle spiagge d’Europa arriveranno migranti per 7 volte più del normale. Poi scrive: “Sotto il clima babilonese opposto/Grande sarà senza effusione”. Qui ci sarebbe un evidente riferimento al clima. Uno sconvolgimento di quest’ultimo, potrebbe provocare una guerra dovuta alla carenza delle risorse.

Ma il visionario francese prosegue dicendo: “I templi sacri del primo stile romano/Rifiuteranno le fondamenta della Dea”. Attraverso questa profezia, Nostradamus sembra ipotizzare il crollo dell’Unione Europea. Vi è poi una profezia che riguarda la morte di un leader mondiale: “L’improvvisa morte del primo personaggio/Porterà un cambiamento e potrà porre un altro personaggio nel regno”.

Secondo gli interpreti, a morire potrebbe essere il dittatore nordcoreano Kim-Jong Un, vittima di una morte improvvisa ma succeduto da una persona della famiglia. Un’altra profezia riguarda sempre l’Oriente: “Verso la mezza siccità estrema/Nella profondità dell’Asia diranno terremoto”. Il paese in questione potrebbe essere il Giappone, colpito da un disastroso terremoto nelle ore centrali della giornata, causando molti danni materiali. E voi, ci credete nelle profezie di Nostradamus?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Personalmente sono sempre stata scettica sulle profezie di Nostradamus ma, questa volta, mi sono riproposta di segnarmele e di vedere se il 2022 che sta per arrivare riserverà davvero quel che il celebre visionario francese dice. Non ci resta che attendere, dunque, per verificare la veridicità di quanto da lui affermato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!