Non troverai più bistecche di cavolfiore in Francia (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 22 aprile 2018, alle ore 04:18

Non troverai più bistecche di cavolfiore in Francia

Il Parlamento francese ha deciso di vietare ai produttori di utilizzare le parole come bistecca o pancetta per cibo vegetariano o vengano. Ogni giorno che passare il veganismo diventa sempre più popolare e sembra che questi progressi non vengano apprezzati in Francia. Molte persone hanno creati il formaggio vegano, le bistecche vegane, la pizza vegana, il cioccolato vengano e molto altro ancora. I politici francesi hanno vietato ai produttori di utilizzare i termini legati alla carne per tutti i cibi

Non troverai più bistecche di cavolfiore in Francia

vegani ed hanno pensato che chi utilizza parole come pollo, bacon, salsiccia e bistecca e poi vengono associate a parole come vegano o vegetariano, può essere fuorviante per i clienti.

Chi continua ad utilizzare questi termini, può subire una multa di 300.000 € per aver infranto la legge.

Il divieto in Francia è stato proposto dal contadino e deputato, Jean-Baptiste Moreau, che ha twittato giovedì dicendo che associare due parole che hanno esattamente un significato opposto può non informare nel modo giusto i clienti.

Non troverai più bistecche di cavolfiore in Francia

Le parole come “formaggio” deve essere riservato solo ai prodotti di origine animale.

Precedentemente, la giornalista e vegetariana Sophie Gallagher ha sottolineato: “Se la gente ha rinunciato alla carne perché non gli piace l’idea di mangiare animali, equipararla a una bistecca sembra un po’ ‘arretrata”.

Ha aggiunto: “Fondamentalmente tutto questo marketing delle verdure, come avviene per hamburger e bistecche, sta permettendo alle aziende di caricare più denaro per quello che è essenzialmente solo un ortaggio alla griglia che si può