“Non posso comprarti l’iPhone 6, non ho soldi”. Ma la risposta del figlio è un bell’incentivo (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 10 febbraio 2017, alle ore 11:14

“Non posso comprarti l’iPhone 6, non ho soldi”. Ma la risposta del figlio è un bell’incentivo

Ci sono molti screen che girano su internet di conversazioni divertenti tra figli e genitori, alcune artefatte e qualcun’altra autentica, ma non è sempre semplice riuscire a distinguere le montature dalla realtà. Del resto, il tema delle “fake news” è sempre più dibattuto sia tra gli utenti del web che nel corso delle classiche chiacchiere da bar. I social network d’altronde danno la possibilità di diffondere notizie ed opinioni in cui non è necessario elencare in maniera puntuale e precisa tutte le proprie fonti. Questo va naturalmente a discapito della veridicità dei racconti e dei dati che vengono divulgati. Le bufale sono sempre dietro l’angolo e dunque bisogna essere sempre molto cauti nel dare credito a quello che leggiamo.

Nel caso di questa chat, un padre era andato a comprare qualcosa alla Mediaworld, e dato che c’era ha chiesto se il figlio volesse qualcosa. Il classico gesto di benevolenza paterna che solitamente fa molto piacere ai figli.

“Non posso comprarti l’iPhone 6, non ho soldi”. Ma la risposta del figlio è un bell’incentivo

Probabilmente il genitore si aspettava una risposta tipo “le cuffiette” o “un caricabatterie“, non certo quello che il figlio gli ha poi chiesto (per la cronaca, gli screen devono essere piuttosto vecchi dal momento che l’iPhone 6 ad oggi lo tirano dietro ai clienti). La richiesta del figlio non rientrava chiaramente nei limiti impliciti del padre, che è naturalmente rimasto molto sorpreso dalla richiesta del figlio. Visto il costo che aveva un Iphone 6 al momento della sua entrata in commercio, risulta davvero difficile biasimarlo.

“Non posso comprarti l’iPhone 6, non ho soldi”. Ma la risposta del figlio è un bell’incentivo