Nasce in piena emergenza e i genitori lo chiamano Ciro Covid (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 30 aprile 2020, alle ore 18:51

Nasce in piena emergenza e i genitori lo chiamano Ciro Covid

Hanno chiamato il proprio figlioletto appena nato Ciro Covidcome segno di forza in questo triste periodo“. E’ successo in Argentina, precisamente nel piccolo comune di Ceres, nel dipartimento di San Cristóbal. Il singolare nome è stato registrato all’anagrafe locale lo scorso 22 aprile. Il piccolo, fa sapere il centro medico dove è nato tramite parto cesareo, pesa 3,2 kg e gode di ottima salute. 

Nasce in piena emergenza e i genitori lo chiamano Ciro Covid

La sua storia è diventata immediatamente virale dopo che qualcuno ha pubblicato sui social il suo atto di nascita. Dopo aver suscitato l’interesse dei media nazionali, l’Ospedale è dovuto intervenire confermando la notizia, ma sanzionando l’autore della foto in cui vengono riportati i dati personali del neonato.

La direttrice dell’ospedale, Silvana Torres, ha spiegato che erano stati i genitori del piccolo a volere fortemente che gli fosse concesso come secondo nome “Covid”:

Nasce in piena emergenza e i genitori lo chiamano Ciro Covid

“È stata una loro decisione, come istituzione non possiamo obiettare.”

Contattata da alcuni giornali locali, la nonna paterna di Ciro Covid ha raccontato i motivi che hanno spinto i suoi genitori a chiamarlo in questo modo: “L’idea di chiamarlo Ciro Covid è nata quando la mamma, parlando con il marito, gli ha fatto notare che il bimbo sarebbe diventato famoso perché sarebbe stato il primo neonato in un momento così difficile per tutta la comunità. Così mio figlio ha proposto di chiamarlo Covid, come segno di forza!