Napoli, mare verde smeraldo a Riva Fiorita: «Ma sono sversamenti tossici» (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 marzo 2019, alle ore 10:28

Napoli, mare verde smeraldo a Riva Fiorita: «Ma sono sversamenti tossici»

Poche settimane fa (a inizio gennaio) l’acqua nei pressi della celebre via Caracciolo divenne bianca a causa di alcuni sversamenti illeciti. Nella giornata di ieri, a pochissimi chilometri dal “Lungomare Liberato”, l’acqua ha cambiato di nuovo colore, diventando verde smeraldo. Ci troviamo a Riva Fiorito. La denuncia è arrivata dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, sempre molto attento a segnalare sul suo profilo Facebook i tantissimi episodi di illegalità tra Napoli e provincia.

Napoli, mare verde smeraldo a Riva Fiorita: «Ma sono sversamenti tossici»

“Ci è stata segnalata l’immissione di un liquido verde nello specchio d’acqua di Riva Fiorita, a Posillipo. L’acqua del mare ha cambiato improvvisamente colore. Sospettiamo che possa trattarsi di uno sversamento tossico. Siamo particolarmente preoccupati per la fauna marina che potrebbe essere danneggiata dal composto”, scrive Borrelli.

Napoli, mare verde smeraldo a Riva Fiorita: «Ma sono sversamenti tossici»

Si unisce alla denuncia il consigliere comunale Marco Gaudini, che ricorda come a inizio gennaio ci fu un episodio identico, in cui cambiava solo il colore dell’acqua (bianco) provocato da una scellerata decisione umana: “Si tratta del secondo caso dell’anno dopo lo sversamento nel porticciolo di Mergellina dello scorso gennaio. Abbiamo sollecitato l’Arpac ad intervenire per campionare il liquido e valutarne l’eventuale tossicità”.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA