Napoli, lancia una bomba carta dal balcone e incendia la sua auto (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 3 gennaio 2019, alle ore 12:10

Napoli, lancia una bomba carta dal balcone e incendia la sua auto

La notte di Capodanno, si sa, porta con sé sempre incidenti più o meno gravi. Anche quest’anno la tradizione è stata rispettata: in Italia ci sono stati diversi feriti (212) per i botti o i petardi sparati per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo. Qualcuno ha perso delle dita, qualcun altro ha subito danni più gravi. In generale, ogni anno, nel nostro paese, specialmente al Sud (dati alla mano) i feriti a Capodanno arrivano a numeri altissimi.

Napoli, lancia una bomba carta dal balcone e incendia la sua auto

Spesso, oltre che alle persone, i danni occorrono anche agli oggetti.  È il caso di Sant’Antimo, comune della provincia di Napoli al confine con quella di Caserta, dove un’auto è rimasta completamente distrutta a seguito del lancio di un petardo. La notizia, però, ha contorni tragicomici. Perché? A lanciare il petardo contro l’auto è stato… il suo stesso proprietario.

Napoli, lancia una bomba carta dal balcone e incendia la sua auto

Come riportato in anteprima da “InterNapoli” nella giornata di ieri, poco dopo la mezzanotte un cittadino di Sant’Antimo residente in una palazzina di Via Roma, ha lanciato un petardo molto potente, carico di polvere da sparo, dal balcone di casa sua. Quest’ultimo è andato a centrare perfettamente la sua auto, parcheggiata di sotto, e l’ha incendiata.