Napoli: agli arresti domiciliari spaccia dalla finestra (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 21 dicembre 2019, alle ore 16:33

Napoli: agli arresti domiciliari spaccia dalla finestra

Un uomo di 48 anni, residente a Frattamaggiore (provincia di Napoli) e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione con l’accusa di spaccio di stupefacenti. 

L’uomo, che era già agli arresti domiciliari sempre per spaccio, aveva trovato un metodo per continuare a portare avanti i suoi affari illeciti. Sfruttando il fatto che la sua abitazione sia al piano terra,

Napoli: agli arresti domiciliari spaccia dalla finestra

il 48enne riusciva abbastanza facilmente a contrattare con i clienti affacciandosi dalla finestra. I Carabinieri lo hanno sorpreso proprio mentre era intento a cedere un pacchetto di cellophane a un uomo. A quel punto i militari hanno deciso di intervenire e hanno fermato l’acquirente. Durante la perquisizione i Carabinieri gli hanno trovato in tasca una bustina di marijuana del peso di 1,3 grammi.

Napoli: agli arresti domiciliari spaccia dalla finestra

A quel punto hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento in cui l’uomo sta scontando gli arresti domiciliari, all’interno della quale hanno rinvenuto altri 10,6 grammi della stessa droga

Il 48enne è stato dunque arrestato e sottoposto nuovamente ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Non è di certo il primo caso, nè sarà l’ultimo, in cui dei pusher già agli arresti domiciliari continuino a tenere in piedi l’attività rispettando allo stesso tempo la misura cautelare: