Napoli, 155 vigili urbani in malattia a Natale e Capodanno (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 19 dicembre 2018, alle ore 10:58

Napoli, 155 vigili urbani in malattia a Natale e Capodanno

Sono 155 gli agenti della Polizia Municipale di Napoli che avrebbero fatto richiesta per malattia durante le festività di Natale e Capodanno. A dare voce su questa notizia è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, ha fatto sapere che sono 155 le richieste per i fruitori delle legge 104 e 53, ovvero i lavoratori affetti da disabilità e congedi parentali, pervenute sulla scrivania del comandante della polizia municipale di Napoli per i giorni del 24, 29, 30 e 31 dicembre.

Napoli, 155 vigili urbani in malattia a Natale e Capodanno

“È pur vero che è un diritto sacrosanto, lo prevede la legge, quello dei lavoratori di ottenere la licenza per assistere un parente disabile. Ma è molto sottile la linea che passa tra chi realmente gode di questo istituto e chi invece se ne approfitta”, ha scritto Borelli in un lungo post sulla sua pagina Facebook.

In queste ore è scoppiata una polemica proprio perché ci sarebbe un boom anomalo di agenti che si sono messi in malattia in occasione delle feste natalizie.

Napoli, 155 vigili urbani in malattia a Natale e Capodanno

Sulla scrivania del comandante dei vigili urbani partenopei, Ciro Esposito, sarebbero arrivate 155 richieste dai fruitori delle legge 104 e 53 che tutelano i lavoratori affetti da disabilità o che assistono familiari malati. I giorni richiesti sono proprio quelli delle feste ovvero il 24, il 29, il 30 e il 31 dicembre.

Vigili, a Napoli lo scandalo permessi per non andare a lavorare: è boom di richieste

Principalmente le richieste sono arrivate da Chiaia, Avvocata e San Lorenzo che sono le zone centrali della città nelle quali, soprattutto durante la notte di San Silvestro, ci sarebbe maggior bisogno delle forze dell’ordine.