Nadia Toffa torna a sorridere dopo la disgustosa insinuazione sulla sua salute: “Sono fortunata” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 settembre 2018, alle ore 13:38

Nadia Toffa torna a sorridere dopo la disgustosa insinuazione sulla sua salute: “Sono fortunata”

È terminata ormai la lunga assenza di Nadia Toffa che ha finalmente sconfitto il cancro e si prepara per ritornare alla conduzione de Le Iene. Fra pochissime settimane comincerà la nuova stagione del programma di Italia 1 e la Toffa si sta godendo gli ultimi giorni di riposo e spensieratezza, il peggio è ormai passato e lei ha ripreso a sorridere davvero ed è sempre più convinta di amare la vita.

Nadia Toffa ha svelato ai suoi follower di aver terminato le cure per il tumore ed è

Nadia Toffa torna a sorridere dopo la disgustosa insinuazione sulla sua salute: “Sono fortunata”

finalmente ritornata sui social per dare messaggi d’amore e di speranza a tutte quelle persone che stanno passando quello che ha passato lei. Nell’ultimo post pubblicato, Nadia si fa vedere con un cappello di paglia e degli occhiali da sole, il post è accompagnato da queste parole: “A zonzo per Milano con cappellino tattico, che gioia girovagar. #azonzo #divertirsiconpoco #buoncaffe a tutti e buon risveglio gente. #Milano vuota è meravigliosa, si sta benissimo”.

Un post precedente, ha commosso tutti perché mostra la sua grande positività che l’ha accompagnata anche nei

Nadia Toffa torna a sorridere dopo la disgustosa insinuazione sulla sua salute: “Sono fortunata”

momenti più difficili: “Merenda con pane appena sfornato e orto appena raccolto, ha scritto Nadia pubblicando alcune foto nel suo giardino, che fortunata che sono, viva la semplicità cose che la natura ci dona. Gratitudine infinita. Amo la semplicità giuro. Vivere così semplicemente”.

Da quando Nadia Toffa ha svelato in diretta di avere un tumore, è diventata un simbolo per moltissime persone che lottano contro il cancro, senza problemi, ha scelto di raccontare pubblicamente la sua battaglia ed anche nei momenti più