Morto Raffaele Di Terlizzi, il poliziotto che salvò la vita a 15 persone trascinandole fuori da un incendio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 11 marzo 2019, alle ore 12:18

Morto Raffaele Di Terlizzi, il poliziotto che salvò la vita a 15 persone trascinandole fuori da un incendio

Forze dell’ordine e non in lutto per la scomparsa del collega e amico Raffaele Di Terlizzi, 45enne originario di Bari ma da tempo in servizio nella città di Pisa. Non nascondono il proprio dolore i colleghi a cui era più vicino, gli uomini della Squadra Volante della città toscana, reparto per cui aveva raggiunto il grado di assistente capo coordinatore. 

Morto Raffaele Di Terlizzi, il poliziotto che salvò la vita a 15 persone trascinandole fuori da un incendio

Purtroppo ad interrompere la sua carriera e a causarne la morte è stata una terribile malattia diagnosticatagli 7 mesi fa. Raffaele, un esempio da citare ogni volta che si parla di attaccamento alla divisa, si è purtroppo spento nel pomeriggio di ieri, tra l’affetto dei familiari. Fino all’ultimo giorno il poliziotto non ha voluto mancare a lavoro, anche se la malattia lo stava piano piano consumando.

Morto Raffaele Di Terlizzi, il poliziotto che salvò la vita a 15 persone trascinandole fuori da un incendio

Di Terlizzi era stato premiato per l’abnegazione al lavoro che svolgeva e per l’amore che aveva nei confronti della divisa. Nel 2004 ottenne dal Capo della Polizia la medaglia di bronzo al valore civile per aver, tre anni prima, salvato la vita ai pazienti in cura nell’Ospedale di Cisanello a seguito di un incendio che stava avvolgendo l’intera struttura ospedaliera.