Morto Alessandro Valori, il regista stroncato da un infarto al ristorante: aveva 54 anni (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 10 settembre 2019, alle ore 17:57

Morto Alessandro Valori, il regista stroncato da un infarto al ristorante: aveva 54 anni

Alessandro Valori è morto d’infarto al ristorante: il regista aveva 54 anni

È morto Alessandro Valori. A stroncare la vita del regista 54enne maceratese è stato un malore improvviso, secondo i familiari un infarto, mentre si trovava a cena in un ristorante di Recanati. La tragedia si è consumata ieri verso le 21.30. Un regista molto noto, figlio di uno dei penalisti storici di Macerata, l’avvocato Domenico Valori.

Lutto nel mondo del cinema, è morto il regista Alessandro Valori.

Morto Alessandro Valori, il regista stroncato da un infarto al ristorante: aveva 54 anni

Era originario di Macerata dove tornava spesso per trascorrere un po’ di giorni con i suoi fratelli Alfonso e Federico, ma da tempo lavorava a Roma.

Ieri sera il regista si trovava a cena a Recanati, nella Marche con Igino Straffi, l’imprenditore della Rainbow di Loreto e creatore delle fatine Winx. Improvvisamente è stato colto da un malore ed è stato subito soccorso, è intervenuto anche un medico che si trovava nel locale ma purtroppo per Alessandro Valori non c’è stato nulla da fare.

Morto Alessandro Valori, il regista stroncato da un infarto al ristorante: aveva 54 anni

Il regista è morto per infarto fulminante. Straffi, profondamente addolorato, ha dichiarato: “Se ne è andato in due minuti era una persona eccezionale, generosa, insieme stavamo progettando film internanzionali. A cena era allegro, felice, stava bene“.

Alessandro Valori viveva a Monte Mario, aveva una compagna, Carmen e un figlio di 17 anni. Per il momento non si sa ancora quando verranno svolti i funerali, il suo corpo si trova nell’obitorio dell’ospedale di Macerata.