Mondiali di Calcio Femminile, esordio da sogno per le azzurre: Australia battuta all’ultimo minuto (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 giugno 2019, alle ore 16:52

Mondiali di Calcio Femminile, esordio da sogno per le azzurre: Australia battuta all’ultimo minuto

Emozioni in campo per l’esordio delle azzurre al Mondiale di calcio femminile. Nella prima partita di Francia 2019, le ragazze allenate da Milena Bertolini hanno battuto l’Australia 2-1 con un goal al 95esimo. Avversarie in vantaggio dal 22esimo del primo tempo, con un gol di Sam Kerrche si era fatta poco prima parare un calcio di rigore da Laura Giulioani; nel secondo tempo la rimonta azzurra con i goal all’56esimo’ e al 95esimo entrambi a firma di Bonansea.

Mondiali di Calcio Femminile, esordio da sogno per le azzurre: Australia battuta all’ultimo minuto

IL RACCONTO DELLA PARTITA:
Le azzurre ci tenevano a far bella figura dopo l’ottimo cammino durante le qualificazioni a questa importantissima competizione. L’Italia femminile è tornata dopo 20 anni ai Mondiali e non intende essere una figurante. Le calciatrici schierate dal ct Milena Bertolini partono, però, male prendendo gol al 22′. Ma la voglia di ribaltare la situazione e riprendersi quel che spetta loro è tangibile.

Mondiali di Calcio Femminile, esordio da sogno per le azzurre: Australia battuta all’ultimo minuto

Portando su il baricentro l’Italia prima pareggia e poi ottiene il successo allo scadere. Allo Stade Du Hainaut di Valenciennes l’Italia vince e ottiene i primi tre punti nel girone.

Immensa la soddisfazione del CT italiano, che al termine della gara ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Siamo partite male nel primo tempo – ha esordito la Bertolini, visibilmente emozionata – abbiamo avuto troppa paura, le gambe tremano”.