Miliardario di Hong Kong ha offerto 180 milioni di dollari a chiunque oserà sposare sua figlia (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 26 luglio 2017, alle ore 16:07

Si è trattato senz’altro di un’uscita infelice e fuori luogo vista la volontà della ragazza, ma considerando che Cecil è un uomo che si è più volte fatto di vanto di avere “posseduto almeno 10.000 donne” nell’arco della sua vita, possiamo ben comprendere come egli stesso sia abituato a trattare con il genere femminile. In particolar modo con la propria stessa prole. Nello stesso anno però Gigi coronò il suo sogno d’amore con un matrimonio in Francia. Tutto finito dunque? Neanche per idea, perché la ragazza non sposò un uomo.

Gigi infatti è lesbica e dovette recarsi in territorio francese per riuscire ad ottenere quell’unione civile che tanto aveva agognato con Sean Eav, con la quale aveva una relazione più o meno segreta da ben nove anni. In quel modo annunciò pubblicamente la propria omosessualità, ma come credete che abbia reagito Cecil dinanzi ad un tale affronto? Triplicando quasi la posta in palio! Già perché nel 2014 il miliardario cinese arrivò a mettere sul piatto addirittura 180 milioni di dollari in palio per qualsiasi uomo fosse riuscito a far innamorare Gigi.

Il problema di fondo rimane sempre che a lei, oggi 35enne, gli uomini proprio non piacciono! Tant’è che lei stessa dovette spiegare che: “Due anni fa sono stata importunata da più di 20,000 aspiranti mariti. Ora che mio padre ha voluto raddoppiare la posta in gioco, non so immaginare cosa succederà […] nessuna quantità di denaro che mio padre voglia offrire a improvvisi spasimanti riuscirà mai a farmeli trovare attraenti, dato che ho già trovato la compagna della mia vita“. Con buona pace di Cecil.