Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 11 settembre 2019, alle ore 17:46

Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia

Rivolgendosi agli agenti che lo avevano arrestato, ha rivendicato il suo diritto di vestirsi come Joker “quello del film che ha appena vinto il Festival di Venezia“. Sarebbe stato infatti il film Todd Phillips ad aver ispirato il suo travestimento. Il Joker veneto era visibilmente alticcio al momento del fermo, anche se non ha avuto condotte violente.

Il 36enne ha poi riferito che quella sera avrebbe dovuto partecipare ad una festa.

Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia

Gli  agenti lo hanno accompagnato in questura per raccogliere le generalità ed effettuare gli accertamenti del caso.

Per lui è scattata una denuncia a piede libero per procurato allarme, avendo terrorizzato decine di persone impugnando una pistola finta. Ora si sta valutando anche di prendere un provvedimento per interruzione di pubblico servizio. Il messaggio apparso sui canali ufficiali dell’ATM è il seguente:

Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia

 “Abbiamo sospeso la circolazione per permettere un intervento delle Forze dell’Ordine nella stazione di Moscova. Ora la circolazione è ripresa su tutta la linea e per tutte le direzioni. Considera rallentamenti.

Purtroppo l’eventualità che altri possano emularlo nei prossimi giorni non è da sottovalutare. Basta pensare a quanto accaduto con la psicosi Samara che da fine agosto ha imperversato in tutta Italia.