Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 11 settembre 2019, alle ore 17:46

Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia

Attimi di terrore in metro a Milano a causa di un uomo che, travestito da Joker, impugnava una pistola giocattolo agitandola come se volesse sparare. Terrorizzati dall’eventualità che si trattasse di un’arma vera, i pendolari hanno immediatamente allertato la polizia che è arrivata poco dopo per porre fine al comportamento dell’uomo. Non solo paura, ma anche tanti disagi per i viaggiatori della Metro che si sono trovati a passare proprio in quel momento.

Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia

Il personale Atm, dopo aver appreso dello stato di agitazione, su suggerimento delle forze dell’ordine, si è visto costretto infatti a interrompere il servizio della linea verde per diversi minuti.

L’episodio è avvenuto ieri sera, verso le 19:40. Fortunatamente non si trattava di uno squilibrato. L’uomo travestito da Joker era in realtà un italiano di 36 anni, originario di Jesolo.

Milano: vestito da Joker in metro con una pistola finta, fermato dagli agenti bestemmia

Al contrario della sua controparte fumettistica, il 36enne non ha reagito con aplomb all’arresto. Tutt’altro. L’uomo, dopo essere stato fermato da alcuni agenti, non ha fatto altro che bestemmiare. Dopo essersi calmato, l’uomo ha provato a giustificarsi spiegando che non stava facendo nulla di male. Non si era reso conto di aver turbato molti viaggiatori e creato il panico all’interno della Metro.