Milano, va a comprare la droga ma con addosso la mascherina per paura del coronavirus (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 29 febbraio 2020, alle ore 15:07

Milano, va a comprare la droga ma con addosso la mascherina per paura del coronavirus

Intuendo l’arrivo dei carabinieri, i vari spacciatori e i tossicodipendenti in procinto di acquistare la droga sono fuggiti via, disperdendosi come uccelli di bosco, è proprio il caso di dirlo. Mentre il giovane acquirente con la mascherina addosso e uno dei tanti spacciatori presenti sul posto venerdì sera non sono stati abbastanza lesti e sono stati fermati dai militari.

Milano, va a comprare la droga ma con addosso la mascherina per paura del coronavirus

Il secondo è stato trovato con addosso alcuni grammi di marijuana, mentre il giovane aveva con sé una sola dose di cocaina, appena acquistata. Oltre alla mascherina anti contagio, ovviamente. Viste le differenze di quantità tra i due, lo spacciatore è stato denunciato, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti, come da prassi.

Milano, va a comprare la droga ma con addosso la mascherina per paura del coronavirus

A novembre del 2019, come molti ricorderanno, le condizioni meteorologiche sul nostro paese furono particolarmente cattive per diversi giorni consecutivi e anche in quell’occasione alcune attività non potevano essere svolte regolarmente. Nonostante l’allerta rossa emanata per il 23 novembre, quel giorno uno spacciatore di Genova fu arrestato perché sorpreso a vendere droga in pieno centro, nonostante la pioggia battente.