Medici albanesi inviati per il corona denunciati per aver festeggiato con birre e musica (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 maggio 2020, alle ore 13:03

Medici albanesi inviati per il corona denunciati per aver festeggiato con birre e musica

I medici albanesi giunti circa un mese fa in Italia per dare una mano ai colleghi bresciani in piena emergenza Covid-19 si sarebbero cacciati nei guai. Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Agi, mercoledì sera, molti di loro si sarebbero radunati in una stanza dell’albergo di Brescia all’interno della quale hanno organizzato una festa per la fine della missione nel nostro Paese.

Medici albanesi inviati per il corona denunciati per aver festeggiato con birre e musica

Il contingente, formato da circa una quarantina di medici e infermieri, sarebbe dovuto infatti tornare a casa nella giornata di ieri.
I festeggiamenti, tuttavia, sarebbero andati un po’ troppo oltre, tanto che a causa degli schiamazzi, della musica troppo alta e dell’assembramento, il proprietario dell’hotel ha deciso di chiamare la Polizia.
Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno messo fine al party e hanno elevato numerose sanzioni da 500 euro.

Medici albanesi inviati per il corona denunciati per aver festeggiato con birre e musica

Circa una decina di medici sarebbero stati multati, secondo Agi, per l’inosservanza dei divieti imposti dal Dpcm.
Ma non sarebbe finita qui, perchè, a quanto pare, alla vista dei poliziotti, alcuni dei sanitari dell’equipe albanese inviata in aiuto dell’Italia, sarebbero andati in escandescenza. Due medici infatti sarebbero stati denunciati per resistenza e oltraggio alle forze dell’ordine.