Massima diffusione! Trovati prodotti cancerogeni inseriti nel mercato italiano: ecco quali sono (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 maggio 2018, alle ore 16:17

Massima diffusione! Trovati prodotti cancerogeni inseriti nel mercato italiano: ecco quali sono

L’agenzia delle Dogane ha individuato alcuni prodotti che ritiene pericolosi per la salute, questi prodotti sono provenienti dalla Cina. La maggior parte di questi prodotti vengono introdotti in Italia illegalmente e sono stati classificati come cancerogeni in base agli standard del nostro Paese. Tra i prodotti principali che possono essere dannosi per la nostra salute, ci sono i giocattoli per bambini. Bisogna prestare molta attenzione alle classiche “bolle di sapone” perché contengono un liquido con batteri fecali e diversi microrganismi presenti in animali selvatici.

Massima diffusione! Trovati prodotti cancerogeni inseriti nel mercato italiano: ecco quali sono

Il motivo per cui questi prodotti risultano cancerogeni è perché contengono delle sostanze chimiche che hanno lo scopo di ammorbidire la plastica dei giocattoli. Gli ftalati sono una famiglia di composti chimici che vengono utilizzati come agenti plastificanti nelle varie industrie delle materie plastiche, queste sostanze vengono aggiunte al polimero per migliorare la modellabilità e la flessibilità. Il PVC è la principale materia plastica (in termini di volume di produzione) in cui vengono impiegati.

Massima diffusione! Trovati prodotti cancerogeni inseriti nel mercato italiano: ecco quali sono

Queste sostanze chimiche sono molto pericolose, sopratutto per i bambini che hanno la mania di mordicchiare qualsiasi cosa e possono danneggiare il fegato, i reni, causare gravi danni all’apparato riproduttivo.

Ecco i prodotti a cui bisogna prestare molta attenzione:

Le scarpe realizzate con sostanze cancerogene.
I Thermos realizzati con delle pasticche di amianto pressato che si trova anche nelle fiaccole da giardino.
Le borse elettriche di acqua calda.
Inchiostri per tatuaggi, perché contengono sostanze altamente pericolose che sono assolutamente vietate in Italia.