Massaggiatrice cinese legata, picchiata e violentata, il mostro: “Le ho detto di stare ferma…” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 18 luglio 2019, alle ore 14:26

Massaggiatrice cinese legata, picchiata e violentata, il mostro: “Le ho detto di stare ferma…”

Salvatore Intrepido, originario di Trepuzzi (Lecce), ma residente a Noci, è stato arrestato dalla polizia in quanto avrebbe legato, picchiato e violentato una donna cinese.  Il mostro aveva risposto ad un annuncio online per un massaggio, ma una volta entrato in casa della donna ha iniziato a comportarsi in modo strano, per poi estrarre un coltello con il quale l’ha minacciata.

Massaggiatrice cinese legata, picchiata e violentata, il mostro: “Le ho detto di stare ferma…”

La vicenda è stata raccontata dalla Gazzetta del Mezzogiorno.
Secondo quanto riferito dalla massaggiatrice, l’uomo si era già comportato in modo violento con lei un anno fa, quando aveva provato a rubarle 140 euro. La donna non aveva denunciato sia per paura di ritorsioni sia perchè non conosceva ancora bene la lingua. 
L’uomo, che ha confessato tutto al Gip, ha raccontato di avere sempre con sè il coltello, non per fini criminali ma “per aprire i panini“…

Massaggiatrice cinese legata, picchiata e violentata, il mostro: “Le ho detto di stare ferma…”

“Ho preso il coltello, ma volevo solo intimorirla, le ho detto di stare ferma altrimenti l’avrei ammazzata, ma erano solo parole. Io non le avrei mai uccisa”, ha sostenuto l’uomo, che chiedendo scusa sia alla vittima che al magistrato ha riferito che in quel periodo stava attraversando una situazione difficile.
Secondo quanto appurato dagli investigatori, poco prima di lasciare l’appartamento, l’uomo avrebbe sottratto alla donna anche 400€ in contanti.