Mark Caltagirone, Pamela Prati si sfoga: “Avete lucrato abbastanza sul mio dolore, ora basta!” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 settembre 2019, alle ore 12:07

Mark Caltagirone, Pamela Prati si sfoga: “Avete lucrato abbastanza sul mio dolore, ora basta!”

In troppi hanno lucrato sul mio dolore, ora basta“. Pamela Prati è esausta. Su Instagram, a poche ore dalla sua ospitata a Non è l’Arena di Giletti, si lascia andare a un lungo sfogo in cui rivela di aver sofferto molto dopo il caso “Mark Caltagirone”. La show girl ha riferito di essere disgustata per gli insulti ricevuti e per tutte le persone che hanno lucrato sul suo dolore.

Mark Caltagirone, Pamela Prati si sfoga: “Avete lucrato abbastanza sul mio dolore, ora basta!”

“Nessuno – scrive Pamela su Instagram – potrà essere me, nel bene e nel male, nessuno potrà raccontare la verità, quella che conosco solo io. E a nessuno permetterò di sostituirsi a me. Nessuno, se non io, ha pianto quelle lacrime e ha incassato tutto quegli insulti ingiusti, frutto di un silenzio che avevo deciso di mantenere. Nessuno potrà scrivere un libro sulla mia storia, nessuno può fare un film sulla mia tragedia, nessuno può lucrare sul mio dolore”. 

Mark Caltagirone, Pamela Prati si sfoga: “Avete lucrato abbastanza sul mio dolore, ora basta!”

“Solo io posso raccontare la verità e ora non permetterò più a nessuno di giocare con la mia sofferenza e con la mia vita. Nessun film che porti il mio nome potrà essere prodotto senza la mia autorizzazione e, quindi, senza di me per il solo fatto che sarebbe ancora una presa in giro per il pubblico e un incentivo immorale all’odio mediatico di cui sono terribilmente stanca.”