Maria De Filippi: “Mio fratello Giuseppe mi sparò in testa, ho ancora i segni” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 2 marzo 2020, alle ore 10:19

Maria De Filippi: “Mio fratello Giuseppe mi sparò in testa, ho ancora i segni”

Maria De Filippi è conosciuta da tutti come volto storico delle reti Mediaset. “Uomini e Donne”, “Amici” e “C’è posta per te” sono alcuni dei programmi più noti che la moglie di Maurizio Costanzo ha condotto negli ultimi anni. Eppure, molto di rado, Maria compare anche sulle reti Rai. Ieri domenica 1° marzo è stata ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”.

Maria De Filippi: “Mio fratello Giuseppe mi sparò in testa, ho ancora i segni”

Com’è noto, l’Italia è alle prese con la gestione dell’emergenza coronavirus e pertanto moltissime trasmissioni registrate in Lombardia al momento vengono filmate in uno studio senza pubblico. Uno dei primi commenti della conduttrice è stato proprio sull’assenza di persone sulle sedie, solitamente occupate. “Se non ci fossero i cameraman, con gli autori e Filippa, mi sembrerebbe una chiacchierata”, ha detto rivolgendosi a Fabio Fazio.

Maria De Filippi: “Mio fratello Giuseppe mi sparò in testa, ho ancora i segni”

Durante l’intervista la De Filippi ha affrontato diversi temi. In primis ha raccontato alcuni aneddoti relativi a “C’è posta per te” e “Uomini e donne” e poi è tornata indietro nel tempo, quando suo fratello Giuseppe le sparò un colpo di fucile ad aria compressa, centrandole la fronte. Ha chiuso dicendo di non voler condurre Sanremo, anche se sarebbe pronta a fare un’eccezione.