Iscriviti

Margaret avverte dolori lancinanti allo stomaco: l’esito della tac è sorprendente

Una donna di 52 anni, Margaret, avvertiva dolori lancinanti allo stomaco, al punto da recarsi all'ospedale di Rotterdam dove i medici l'hanno sottoposta ad una tac da cui sono rimasti scioccati.

Notizie Curiose
Pubblicato il 10 dicembre 2021, alle ore 14:06

Mi piace
0
0
Margaret avverte dolori lancinanti allo stomaco: l’esito della tac è sorprendente

Una storia che risale a una trentina d’anni fa, talmente bizzarra da essere “sopravvissuta” allo scorrere inesorabile del tempo, dato che le immagini sono state pubblicate all’interno di una rivista medica olandese solo di recente.

La protagonista di questa storia è la 52enne Margaret Daalman, segretaria di un’agenzia immobiliare che, lamentando un forte mal di stomaco, decide di recarsi in ospedale. Ma la tac lascia letteralmente sotto choc i medici dell’ospedale di Rotterdam a cui si rivolge.

La vicenda

Colpita da lancinanti dolori di stomaco, Margaret viene visitata presso la sala del Pronto Soccorso e sottoposta ad una tac. Proprio in questi momenti, i chirurghi rimangono letteralmente senza parole dopo aver osservato i risultati dei raggi X. Nello stomaco della donna ci sono ben 78 diversi tipi di posate tra cucchiai, forchette e cucchiaini di ottima fattura.

Ms Dalman è stata sottoposta ad un disperato intervento chirurgico d’urgenza, nel tentativo di rimuovere tutte le forchette e i cucchiai intrappolati nel suo corpo. L’operazione è riuscita alla perfezione, Margaret ha recuperato completamente, rispondendo bene alla terapia prescrittale. I medici hanno anche rivelato che non era le prima volta che la signora Daalman era dovuta “andare sotto i ferri” per aver mangiato le posate. Proprio ai chirurghi che l’hanno operata, la donna aveva confessato che avvertiva uno stimolo particolare nel mangiare l’argenteria, ingoiando le posate senza riuscire a smettere.

La protagonista di questa bizzarra vicenda, riportata dal tabloid britannico The Sun, che l’ha intervistata, ha dichiarato: “Sentivo come una voglia irrefrenabile di mangiare le mie posate, non riuscivo a farne a meno. Solo forchette e cucchiai, però, mai coltelli. Non so perché, i coltelli non mi attiravano”. .

Il medico dell’ospedale ha detto: “Sembra che Margaret Daalman soffrisse d’una sorta di ossessione, un disturbo di personalità, tant’è che ogni volta che sedeva a tavola per un pasto, ignorava il cibo e preferiva mangiare le posate“. Il fenomeno, considerato una forma di autolesionismo, per i medici è difficile da diagnosticare dato che il danno non è sempre evidente. C’è chi ha l’ossessione di rubare l’argenteria, o di lucidarla: per lei, non si capisce bene perchè, la vera ossessione era mangiarla.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Davvero incredibile questa storia. Chissà che sensazioni avvertiva questa donna nel mangiare le posate d'argento! Quel che è certo è che, anche se il tutto può far sorridere, alla base ci sia un serio problema medico, dato che l'ossessione di Margaret rischiava di portarla alla morte senza un tempestivo intervento chirurgico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!