Mamma abusa del figlioletto fino ad ucciderlo: “Era il giorno del suo primo compleanno” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 agosto 2019, alle ore 18:16

Mamma abusa del figlioletto fino ad ucciderlo: “Era il giorno del suo primo compleanno”

Un’altra orribile storia proveniente dagli Stati Uniti: il piccolo Hoss Wayne Benham, di Cullman, in Alabama, è stato trovato morto con ben 89 ferite sul suo corpo, di cui 38 in testa e chiari segni di abusi sessuali. Ad essere arrestati per questo efferato crimine sono stati la mamma del bimbo, Crystal Ballenger, e il suo compagno Jeffrey Hugh Brown, proprio coloro che avrebbero dovuto difenderlo dalle crudeltà di questo mondo.

Mamma abusa del figlioletto fino ad ucciderlo: “Era il giorno del suo primo compleanno”

Secondo quanto riportato dai giornalisti di Metro, le violenze e le torture a cui è stato sottoposto il bimbo sono andate avanti per mesi. I due aguzzini, al momento dell’arresto, furono trovati positivi a diverse sostanze stupefacenti, tra cui l’MDMA e le metanfetamine. 

Secondo quanto richiesto dal Pubblico Ministero, la Ballenger e il suo compagno ora rischiano la pena di morte.

Mamma abusa del figlioletto fino ad ucciderlo: “Era il giorno del suo primo compleanno”

L’autopsia ha confermato le violenze: ematomi ed ecchimosi sono state ritrovate in ogni parte del suo corpicino, compresi i genitali. Secondo il medico legale, l’agonia del piccolo causata dalle troppe ferite è durata oltre 36 ore. Il piccolo è morto proprio nel giorno del suo primo compleanno. Se qualcuno avesse chiamato i soccorsi, Wayne sarebbe ancora vivo. Invece la madre e il compagno non fecero nulla, anzi.

CONTINUA NELLA PROSSIMA PAGINA