Lo scherzo a Le Iene finisce male: Tina Cipollari denuncia il figlio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 18 ottobre 2019, alle ore 10:30

Lo scherzo a Le Iene finisce male: Tina Cipollari denuncia il figlio

Nella serata di ieri a “Le Iene” è andato in onda uno scherzo ai danni della nota opinionista Tina Cipollari. Uno dei volti più noti di “Uomini e Donne” ha un figlio adolescente, di nome Mattias Nalli. Si sa, quando un ragazzo ha 16 anni le preoccupazioni di un genitore sono molteplici. E Tina è una mamma apprensive come tante altre.

Lo scherzo a Le Iene finisce male: Tina Cipollari denuncia il figlio

Le Iene qualche tempo fa hanno contattato Mattias per chiedergli di organizzare uno scherzo ai danni di sua madre. Lui, ovviamente, ha accettato. Una delle cose di cui hanno più paura le madri, da sempre, è la sicurezza alla guida dei loro figli. A 16 anni si provano emozioni forti e l’alta velocità, da sempre, attira i ragazzini.

Lo scherzo a Le Iene finisce male: Tina Cipollari denuncia il figlio

Dire a una madre che suo figlio partecipa a corse clandestine su macchine 50 modificate è una combo letale. Ovviamente Le Iene non si sono limitate a questo. Hanno contattato un meccanico, altro complice dello scherzo, per fargli mostrare a Tina un conto di 2.800 euro a carico del figlio per le varie modifiche effettuate alla sua macchinina.