Lettera di un turista ai napoletani : “Napoli è bellissima, chiedo scusa per aver creduto ai luoghi comuni” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 10 gennaio 2019, alle ore 12:11

Lettera di un turista ai napoletani : “Napoli è bellissima, chiedo scusa per aver creduto ai luoghi comuni”

Ultimamente sono tornati in auge atti di discriminazione territoriale nei confronti della città di Napoli e dei napoletani. Come non citare, purtroppo, i cori razzisti che sempre più frequentemente vengono intonati dalle curve degli stati di calcio che ricalcano vecchi luoghi comuni affibiati al Comune partenopeo. 
Ma nonostante Napoli sia una città difficile e ricca di contraddizioni, resta una delle più belle al mondo.

Lettera di un turista ai napoletani : “Napoli è bellissima, chiedo scusa per aver creduto ai luoghi comuni”

Grazie al suo immenso patrimonio storico e artistico, infatti, la città di Napoli è da sempre nella lista dei sogni dei turisti di tutto il mondo.
Per romperne gli stereotipi che troppo spesso coprono con una patina oscura i suoi tesori è bastato davvero poco. Ci riferiamo, in questo caso, ad una lettera inviata da un turista del nord Italia che si è rivolto direttamente al sindaco di Napoli Luigi de Magistris per chiedere scusa per aver creduto ai luoghi comuni.

Lettera di un turista ai napoletani : “Napoli è bellissima, chiedo scusa per aver creduto ai luoghi comuni”

De Magistris, colpito dalle sue parole, lo ha voluto ringraziare: “Riceviamo tantissime lettere, mail e messaggi. Critiche , suggerimenti, inviti ed apprezzamenti – spiega il primo cittadino partenopeo -. A volte ne capitano alcune che ci colpiscono particolarmente e questa lo è senz’altro. Perché è rivolta a tutti i cittadini di Napoli attraverso il loro sindaco e penso sia giusto far giungere a tutti il messaggio di “ scuse “ di Giovanni”.